10 REGOLE

Kata (Gata) significa forma.
Generalmente, un Kata si potrebbe definire come una determinata sequenza di passi, colpi e parate combinati in maniera tale da permettere a chi li pratica di migliorare in equilibrio, velocità, potenza, precisione nell’esecuzione.
Inoltre gli attacchi sono sferrati da una o più posizioni, e sono svolti in movimenti laterali, in avanti o all’indietro.

1 – YOI NO KISIN – Lo stato mentale;
2 – INYO – L’attivo e il passivo (attacco e difesa);
3 – CHIKARA NO KIJAKU – Il modo di usare la forza (potenza) in
ogni movimento del Kata;
4 – WAZA NO KANKYU – Velocità di movimento nella tecnica e
nella posizione;

5 – TAINO SHINSHUKU – Il grado di concentrazione in ogni
tecnica;
6 – KOKYU – Controllo della respirazione in perfetta sintonia con
ogni movimento del kata;
7 – TYAKUGAN – Il significato delle tecniche – interpretazione
del gesto come se stesse effettivamente
combattendo;
8 – KIAI – Unione di corpo e mente esprimendo lo spirito
combattivo;
9 – KEITAI NO HOJI – La corretta posizione da tenere in ogni
movimento in modo da ritornare sempre
sulla linea di partenza;
10 – ZANCHIN – Lo stato mentale e posturale che si tiene prima
durante e dopo.